• Pensiero e azione politica delle donne
  • Mary Wollstonecraft: 1797-2017

    MaryWollstonecraft

      A 200 anni dalla morte, una figura attuale di Fabiola Colaci Il 10 settembre 1797 moriva Mary Wollstonecraft, scrittrice inglese, madre di Mary Shelley, ma, soprattutto, una donna rivoluzionaria, dalla forte personalità, da molti considerata la madre del femminismo inglese grazie ad alcune opere come “A Vindication of the Rights of Woman” (“Rivendicazione dei […]

  • Cultura
  • “Monolith”

    Monolith_poster

      Una grande occasione mancata di Frédéric Pascali Le trasposizioni, si sa, sono operazioni complicate e dai contorni molto spesso sfuggenti, se poi non le si affronta con il giusto piglio il fallimento si profila dietro l’angolo. Un vicolo cieco in cui, sfortunatamente, è approdato il lavoro diretto da Ivan Silvestrini, al suo terzo lungometraggio […]

  • Cultura
  • “Mountain Men”

    stevemccurry-mountainmen

      La mostra di Steve McCurry al Forte di Bard di Barbara Saccagno  Al Forte di Bard una nuova mostra da non perdere dedicata ad uno dei mostri sacri della fotografia contemporanea, Steve McCurry, realizzato in coproduzione fra SteveMcCurry Studio, Sudest57 e Forti di Bard. L’esposizione, aperta il 28 maggio, è visitabile fino al 26 […]

  • Leggi Con Noi
  • “Il fioraio di Monteriggioni” di Cristina Katia Panepinto – Recensione

    Il fioraio di monteriggioni-cover

      Un giallo mozzafiato che nasconde i segreti di una famiglia ricca e potente di Emanuela Boccassini  “Quel che si cerca si trova, sfugge ciò che non si cerca”, potrebbe essere il mantra di Violetta e Amedeo, due dei protagonisti del romanzo di esordio di Cristina Katia Panepinto, “Il fioraio di Monteriggioni” (Golem edizioni).   […]

  • Leggi Con Noi
  • “Ho il Tuo Numero” di Sophie Kinsella – Recensione

    Hoiltuonumero9788804611523_0_0_300_80

      “Un clichè femminile di bassa levatura e decisamente antiquato” di Barbara Saccagno  Un feuilleton rosa senza particolari colpi di scena che corre piatto e lineare sino al finale scontato.“Se un libro, o un e-book, ti viene regalato devi leggerlo”, una regola per me imprescindibile anche quando non ne varrebbe francamente la pena, come in […]