• Società, politica ed economia
  • Rugby in rosa: la situazione italiana e il 6 Nazione Femminile a Lecce

    Intervista a Fabio Manta, Presidente del Salento Rugby e allenatore della Nazionale di Beach Rugby femminile  di Giacomo Civino  Il grande rugby sbarca per la prima volta a Lecce. La Fir (Federazione Italiana Rugby) ha difatti inserito il capoluogo salentino come meta per una partita del Guinness 6 Nazioni Femminile che si terrà il 9 febbraio […]

  • Leggi Con Noi
  • “Ines dell’anima mia” di Isabel Allende – Recensione

    Le memorie di una donna in una storia romanzata dall’autrice cilena  di Barbara Saccagno  “Inés dell’anima mia” è una biografia romanzata che ripercorre a ritroso la vita di doña Suaraz, una popolana spagnola che agguantò la fortuna con la sua tenace indipendenza, mettendo a rischio la propria vita al fianco dei conquistadores del Cile. Un […]

  • Società, politica ed economia
  • Proibito l’accesso alle donne nel tempio di Sabarimala

    Esplode il caso e la protesta nel cuore induista del Kerala  di Sara Foti Sciavaliere  A mezzanotte del 1° gennaio, Bindu Ammini, 40 anni, e Kanaka Durga, 39 anni, si sono incamminate verso il tempio proibito di Sabarimala, nel Kerala, stato meridionale dell’India. Erano a digiuno da un mese, come prescrive il rito del Signore […]

  • Leggi Con Noi
  • “Poetesse d’Italia” di Camilla Bisi

    Saggio sui versi delle signore della letteratura italiana dei primi del Novecento  di Sara Foti Sciavaliere  Per il solstizio d’inverno 2018 Flower-Ed omaggia i propri lettori con una speciale edizione di Natale: sarà infatti possibile scaricare gratuitamente l’ebook di “Poetesse d’Italia” di Camilla Bisi. L’argomento non poteva passare inosservato alla redazione di Ripensandoci che da […]

  • Cultura
  • “Vacanze sull’Isola dei Gabbiani” di Astrid Lindgren – Recensione

    Dall’autrice di Pippi Calzelunghe una storia per “crescere”  di Barbara Saccagno  Ci sono libri che affondano radici nell’anima, diventando porto sicuro di ricordi in technicolor. Hanno il profumo evocativo delle madeleine proustiane ed il sapore di un passato prossimo che sembra irrimediabilmente scomparso nella scatola di latta delle cose perdute.