• Cultura
  • “Vacanze sull’Isola dei Gabbiani” di Astrid Lindgren – Recensione

    Dall’autrice di Pippi Calzelunghe una storia per “crescere”  di Barbara Saccagno  Ci sono libri che affondano radici nell’anima, diventando porto sicuro di ricordi in technicolor. Hanno il profumo evocativo delle madeleine proustiane ed il sapore di un passato prossimo che sembra irrimediabilmente scomparso nella scatola di latta delle cose perdute.