• Pensiero e azione politica delle donne
  • Lucretia Coffin Mott e la “Declaration of Sentiments”

      Una combattente e riformatrice dell’Ottocento contro la schiavitù e per i diritti delle donne di Sara Foti Sciavaliere sLucretia Mott è nata Coffin nacque nel Massachusetts nel 1793 da una famiglia di quaccheri e divenne insegnante . Fu un’attivista statunitense, lottò a favore dell’abolizionismo negli Stati Uniti d’America e in difesa dei diritti delle […]

  • Pensiero e azione politica delle donne
  • Oscar delle donne: Premio Marisa Bellisario

    Trent’anni di eccellenze al femminile  di Sara Foti Sciavaliere  Il 19 giugno 2018, con la conduzione di Paola Perego, è andato in onda su Rai2, in seconda serata, presso l’Auditorium Rai di Roma, la XXX Edizione del Premio Marisa Bellisario, “Donne ad alta quota”. Ad aprire l’evento, il primo Inno ufficiale delle donne, l’Inno della […]

  • Pensiero e azione politica delle donne
  • Golden Globe 2018: un “black” carpet contro le molestie

      Le dive di Hollywood in “nero” per denunciare aggressioni sessuali e discriminazioni di genere   di Sara Foti Sciavaliere  È la prima volta che succede ai Golden Globe Awards: domenica scorsa, 7 gennaio, tutte le star del cinema che hanno calpestato il red carpet del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills erano vestite a lutto […]

  • Pensiero e azione politica delle donne
  • Mary Wollstonecraft: 1797-2017

      A 200 anni dalla morte, una figura attuale di Fabiola Colaci Il 10 settembre 1797 moriva Mary Wollstonecraft, scrittrice inglese, madre di Mary Shelley, ma, soprattutto, una donna rivoluzionaria, dalla forte personalità, da molti considerata la madre del femminismo inglese grazie ad alcune opere come “A Vindication of the Rights of Woman” (“Rivendicazione dei […]

  • Pensiero e azione politica delle donne
  • Vera Slolim, moglie e musa di Nabokov

    Un carteggio racconta l’appassionato amore dello scrittore russo   di Chiara Listo Chiunque ascolti il nome di Vladimir Nabokov (1899 – 1977) lo potrà ricondurre facilmente al suo personaggio più controverso, Humbert Humbert, che trova posto all’interno del suo libro più scabroso e conosciuto, “Lolita”: un romanzo che ha ammaliato le menti, che mette addosso […]