• C’era una volta
  • Le Matronalia e Giunone Lucina

    antico festeggiamento

      1° Marzo: la festa delle donne nell’antica Roma   di Sara Foti Sciavaliere    Questo è il mese della Festa delle Donne, che ricorre l’8 marzo, ma non è ricorrenza recente. Seppure per ragioni diverse, già nell’antica società romana si usava ricordare una giornata in cui le donne erano protagoniste: le Matronalie. La festività […]

  • C’era una volta
  • In “Oceania”, Vaiana è l’eroina femminista dell’animazione

    oceania-vaiana-moana

        Superate le principesse in attesa dell’eroe che le salvi: ora lo sanno fare con le proprie forze di Sara Foti Sciavaliere   È arrivato nelle sale italiane il 22 dicembre “Oceania” , un nuovo film d’animazione prodotto dai Walt Disney Animation Studios, che sovverte il canone comune della fanciulla bisognosa di essere salvata […]

  • C’era una volta
  • Mitologia e creature leggendarie al femminile

    una_sirena-j-w-_waterhouse-1901

      La donna incarnazione di forze arcane, e non sempre benevole” di Sara Foti Sciavaliere   Nell’immaginario collettivo e nel patrimonio di miti e leggende che si tramando, di generazione in generazione, prima oralmente e poi per iscritto, c’è una vasto panorama di figure femminili, non sempre positive né di particolare bellezza, che rimandano a […]

  • C’era una volta
  • Raperonzolo e la maga Gothel

    raperonzolo-gothel

    La femminilità repressa di Marcella Andreini(dal sito Fiabe in Analisi, per concessione dell’autrice) Raperonzolo è una fiaba della tradizione europea, pubblicata dai fratelli Grimm nella raccolta Fiabe (1812-1822) col titolo originale Rapunzel. La nostra Raperonzolo, proprio come le verdure da cui prende il nome, vive nascosta in parte, infatti la sua parte inferiore del corpo […]

  • C’era una volta
  • Oltre lo specchio

    specchio-strega

    Da Andersen a Carroll di Marcella Andreini(dal sito Fiabe in Analisi, per concessione dell’autrice) Le fiabe vivono di mistero, immaginazione, riflessione non poteva quindi non essere presente lo specchio, che ha queste caratteristiche innate, in tanta parte della produzione letteraria; lo specchio fa immaginare, fa riflettere e riflette, ed è simbolo di mistero. Lo specchio […]

  • C’era una volta
  • “Barbablù” e le donne senza traccia

    barbablu_ill.alessandra-cimatoribus

    L’uxoricidio nella fiaba di Perrault di Marcella Andreini(dal sito Fiabe in Analisi, per concessione dell’autrice) Brano Trascritta da Charles Perrault nel XVII secolo, Barbablù è una fiaba che nasce con un tono esplicitamente pedagogico, con l’intento di ammonire i lettori a non lasciarsi guidare dalla curiosità smodata. La vicenda del sanguinario uxoricida, però, finì per […]

  • C’era una volta
  • “Maleficent”

    maleficent

    È migliore l’originale o il capovolgimento? di Emanuela Boccassini  Il 28 maggio è stata proiettata al cinema la nuova pellicola della Walt Disney “Maleficent”, con Angelina Jolie, Elle Flanning, Brenton Thwaites, Sharlto Copley. La favola di Perrault, “La bella addormentata nel bosco”, è riletta e rivisitata. Non si narra la storia della fanciulla su cui […]