“Il cacciatore di nuvole” di Ornella Albanese – Illustrazione

Il cacciatore di nuvole-cover_ Ripensandoc luglio2017-web

 

 «Ma lei non era mai stata codarda. E non poteva esserci un tale segreto tra loro.»

 

di Dora Foti Sciavaliere 

 

Ornella Albanese, nota penna romance italiana, per la collana I Romanzi – Classic, edita da Mondadori, è ancora una volta protagonista della mia rubrica di illustrazioni con uno dei suoi romance di ambientazione ottocentesca. “Il cacciatore di nuvole” (2014) è il secondo di una trilogia (che però vede i volumi indipendenti gli uni dagli altri). In questo mio angolo di Ripensandoci.com propongo un estratto dell’opera in chiave illustrata, per dare forma alle parole e all’immaginazione, secondo il mio punto di vista. 

“Il cacciatore di nuvole” è il secondo romance storico della serie “La sartoria dell’amore”, al quale era preceduto “Il cacciatore di dote” e segue “La cacciatrice di storie”, ambientati nella Firenze di fine Ottocento.

La trama vede la bella e viziata Gemma di Montemagni che non potendo sopportare che le sue amiche siano felicemente innamorate e lei no, per ripicca racconta loro che presto si sposerà. Questo però la costringe a valutare una proposta di matrimonio che in altre circostanze non avrebbe mai preso in considerazione, quella del conte Massimiliano degli Obizzi.

Sarà una sfida con se stessa e soprattutto con quell’uomo cupo e misterioso, che le mente su ogni cosa, la costringe nel suo antico castello, e che conosce più profondamente il mondo dei libri che non quello reale. Gemma vorrà scoprire il segreto che rende Massimiliano così tormentato, e così irresistibilmente affascinante. Ci riuscirà?

Lascia un commento