Like a Woman: spazio alla scrittura in rosa

 

Apre a Londra una libreria temporanea
dedicata alle sole scrittrici

 

di Sara Foti Sciavaliere 

Si chiama Like a Woman la libreria temporanea interamente dedicata a libri di scrittrici donne, aperta dal 5 al 9 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, a Londra, in Rivington Street, Shoreditch, come viene riportato da “The Guardian”.

 

 

Si tratta di un progetto della casa editrice Penguin, in collaborazione con la catena di libreria Waterstones, che accoglierà negli scaffali oltre 200 scrittrici di tutti i tempi, da Virginia Woolf a Margaret Atwood, da Anna Frank a Mary Wollstonecraft, fino alle italiane Elena Favilli e Francesca Cavallo, autrici delle Storie della buonanotte per bambini ribelli (Mondadori).

L’obiettivo del progetto è dare voce a quelle donne che sono state fondamentali per il cambiamento, che hanno contribuito con il loro operato a ottenere la parità dei diritti e che possono essere un modello da imitare. I libri sugli scaffali saranno di fatto ordinati secondo criteri come “Letture femministe imprescindibili”, “Ispirazioni per giovani lettori”, “Donne da osservare” e “Fautrici di cambiamenti”.

Le voci delle donne se ascoltate e prese seriamente, sono la chiave per raggiungere l’uguaglianza di genere, e con la libreria Like a Woman stiamo facendo spazio a quelle voci per poterle elevare e celebrare”, ha spiegato il direttore creativo di Penguin Random House, Zainab Juma. “Stiamo creando uno spazio dove i lettori possano guardare a scrittori incredibili, attivisti e pionieri per l’ispirazione di andare avanti e fare il cambiamento, proprio come una donna”.

La libreria sarà aperta in concomitanza non solo con la Festa della Donna, ma anche con il centenario dell’approvazione del Representation of the People Act, atto del 1918 che ha dato la possibilità a tutte le donne il diritto di votare. Presso la libreria si terranno anche alcuni eventi legati al mondo del libro, i cui proventi saranno raccolti per aiutare le donne in difficoltà, per esempio donare dei libri che verranno consegnati alle donne vittime di violenza.

Lascia un commento