Lavoro e digitalizzazione

D’ora in avanti si potrà comunicare un’assenza
per malattia via sms
o mail 

di Silvia Riezzo

A partire dal 14 settembre la comunicazione di malattia da parte di un dipendente, sia nel settore pubblico che in quello privato, si svolgerà in modo del tutto “virtuale”.

La copia cartacea del certificato, infatti, sarà definitivamente sostituita da un codice numerico che il medico fornirà al lavoratore, il quale a sua volta dovrà comunicarlo al datore di lavoro.

L’ulteriore novità risiede nel fatto che fino a quando le modalità di invio del codice non verranno armonizzate nei ccnl, il lavoratore potrà avvalersi per la comunicazione di malattia di mezzi tecnologici di largo dominio e utilizzo immediato, come le e-mail o un semplice e veloce sms.

Questa disposizione, seppur transitoria, ha sicuramente il vantaggio di rendere più facile e immediata la comunicazione tra lavoratore e datore di lavoro, eliminando lungaggini burocratiche e spreco di carta.

Lascia un commento